sostituzione finestre scuretti centro storico

Sostituzione finestre e scuretti esistenti in centro storico? 3 soluzioni!5 min read

“Possiedo una casa in centro storico… come posso procedere con la sostituzione delle finestre dotate di scuretti?”

Noi di Mazzini Serramenti siamo specializzati nella costruzione e installazione di infissi in case del centro storico: molte volte ci troviamo ad affrontare questo problema insieme ai nostri  clienti e alla direzione tecnica dei lavori. Come sai, molte case del centro storico sono dotate di scuretti interni, e questi solitamente sono integrati nelle vecchie finestre!

Cominciamo quindi subito, ma prima di iniziare ti ricordiamo che se necessiti di un preventivo per  i tuoi infissi, serramenti e finestre nel centro storico, inviaci una mail a: info@mazziniserramenti.it

Sostituzione finestre dotate di scuretti in centro storico … 3 casi!

Cominciamo col dire che in tre casi gli scuretti interni possono essere agganciati direttamente alla finestra.

  1. Il primo caso è la situazione più semplice, dove gli scuretti sono fissati direttamente all’anta: questi due elementi sono infatti collegati tra loro. Tuttavia, devi essere consapevole che a volte questa soluzione è un po’ scomoda perché gli scuretti sono agganciati direttamente alla parte mobile della finestra, il che impedisce, di fatto, l’apertura dell’anta. Dove puoi trovare questa configurazione? Sicuramente nelle mansarde di una casa di campagna o di un palazzo storico, dove le finestre potrebbero non essere molto alte, e la mancanza di persiane esterne richiede un’oscuramento maggiorato.
  2. La seconda soluzione in una finestra dotata di scuretti esistenti è quella dove lo scuretto esistente si aggancia al telaio perimetrale della finestra, quindi non ha nulla a che fare con il suo movimento di apertura e chiusura.
  3. Il terzo caso è quello più difficile, ma anche il più prestigioso. In questa configurazione, lo scuretto è integrato in un elemento in legno, che lo racchiude completamente, una volta aperto: lo scuretto in questo caso fa parte di una grande cornice, che sicuramente impreziosisce il perimetro del telaio della finestra. Devi sapere che questa struttura solitamente integra anche un cassonetto con le serrande avvolgibili: così, l’ anta laterale accoglie e contiene tutti i meccanismi a cinghia che consentono che l’ avvolgibile possa essere alzato e abbassato. Tuttavia, in altri casi, se abbiamo tapparelle esterne, il compito di questa configurazione è chiudere le tapparelle una volta aperte, creando così una cornice molto importante per la finestra esistente.

Quando si opera la sostituzione delle finestre in centro storico, cosa succede agli scuretti esistenti?

 

  1. Partiamo dal primo caso, dove la finestra è integrata direttamente con il cassonetto. Non ci sono molti problemi qui, per la sostituzione delle finestre dotate di scuretti, perché le nuove finestre hanno tendine oscuranti agganciate alla vetrazione. Gli scuretti in questo caso non influiscono direttamente sul modo in cui sono installate le finestre: l’unica cosa a cui dobbiamo prestare attenzione è non installare nuove finestre basculanti e apribili. Infatti, quando la finestra viene aperta a cosiddetta “anta a ribalta”, se non è previsto un apposito sistema di aggancio, gli scuretti possono essere aperti. In questi casi, poi, è certamente necessario porre attenzione a realizzare finestre e persiane con profili idonei all’ambiente del centro storico.
  2. Se il cliente vuole sostituire la finestra e mantenere la funzionalità dello scuretto, un’altra soluzione è quella di rimuovere completamente il telaio di contenimento della finestra e, allo stesso tempo, dotare la nuova finestra di scuretti, in questo caso agganciati all’ anta. Si tratta comunque di una procedura complicata che prevede la completa demolizione della vecchia struttura, il che significa mettere in atto anche importanti opere murarie. Tuttavia, l’unico vero vantaggio che questo intervento può portare è la ricostruzione completa del vecchio vano murario: infatti, in questo caso, poiché dobbiamo ricostruire completamente un vecchio muro, non c’è bisogno di eseguire operazioni di riparazione, ma si erge direttamente una nuova struttura.
  3. Un’altra soluzione molto apprezzata, perché è più semplice e veloce, e per il fatto che non richiede lavori di muratura, è quella in cui la finestra può essere installata sovrapponendola al vecchio telaio, cioè la anta mobile in vetro viene rimossa dalla finestra e il telaio esterno perimetrale della nuova finestra è direttamente agganciato al telaio fisso di quella vecchia. In questo modo è anche possibile utilizzare la sorgente luminosa interna già esistente. Gli svantaggi di questa soluzione, tuttavia, sono che sicuramente si va a perdere in apertura e in luminosità: la finestra costruita,  per poter entrare nel vano murario esistente, sarà più stretta. Utilizzando poi il vecchio telaio esistente, il perimetro esterno del vecchio serramento non può essere isolato: questo potrebbe causare delle mancanze di efficienza dal punto di vista dell’isolamento termico e dell’ isolamento acustico. Infine, quello che interessa più a noi,  è anche il fatto che gli scuretti perderanno la loro funzionalità: quando si va ad installare il nuovo infisso, infatti, questo intralcerà la rotazione del vecchio scuretto. Lo spessore, in questo caso, è più grande del serramento,  rispetto all’ infisso esistente, e inevitabilmente, questo sporgerà verso l’interno dell’abitazione, dove gli scuretti stessi vanno a girare.  Questo significa che non potendo più ruotare, quindi, gli scuretti non potranno più chiudersi, perdendo completamente la loro funzionalità!

Sostituzione finestre e scuretti esistenti in centro storico… conclusioni

 

Bene, eccoci giunti alla fine di questo articolo, dove ti abbiamo spiegato come poter sostituire gli infissi che sono dotati di scuretti interni in centro storico.

Ti vorremo spiegare poi,  anche,  come noi operiamo per mantenere la funzionalità dei vecchi scuretti, limitando, allo stesso tempo, le opere murarie in modo da rendere il lavoro più efficiente e veloce. Se sei interessato all’argomento, puoi lasciarci un commento o inviarci una mail a info@mazziniserramenti.it

Magari prossimamente ti spiegheremo dettagliatamente, in un altro articolo,  il nostro modo di operare!

Se hai curiosità o dubbi in merito, non esitare a informarci!

E se desideri un preventivo circa la sostituzione dei tuoi infissi, finestre e serramenti sia in centro storico che non, o se vuoi maggiori informazioni per qualsiasi intervento utile alla tua abitazione, manda una mail a info@mazziniserramenti.it!

PS: se ti interessano queste tematiche, continua a seguirci qui sul nostro blog e non dimenticare di visitare www.mazziniserramenti.it per scoprire tutto sul nostro operato!