prezzo congruo infissi 110

Infissi e prezzo congruo Superbonus 110%: come stabilirlo4 min read

Come si determina se il prezzo di un infisso è congruo, se rientra negli interventi agevolati con il Superbonus 110%?

In questo articolo, noi di Mazzini Serramenti, specialisti di serramenti e infissi speciali anche in centro storico, vedremo come viene determinata la congruità o meno di un prezzo di infissi e serramenti, nel caso di un intervento fatto in ottica 110, ossia con il Superbonus 110%.

Vedremo anche che cosa sono prezziari e quali criteri utilizzano gli asseveratori per decidere se un prezzo di un serramento o infisso, è congruo o meno in relazione al Superbonus 110%.

Ovviamente, nella nostra analisi, parleremo soprattutto di infissi, dato che abbiamo esperienza pluriennale nel settore di serramenti e infissi in centro storico.

Tieni conto però che la nostra analisi rimane valida anche per tutti gli altri interventi all’ interno del Superbonus 110 per cento, ossia per i lavori agevolabili. Vale a dire, per ricordarne alcuni l’installazione di pannelli fotovoltaici, del cappotto, di una pompa di calore….

Cominciamo subito quindi ma, prima, se necessiti di un preventivo personalizzato per il tuo intervento, e vuoi usufruire delle agevolazioni fiscali del Superbonus 110 in centro storico e non, non esitare a scriverci a info@mazziniserramenti.it !

Infissi e Superbonus 110%: i limiti di spesa anche in centro storico

Se ci hai seguito in altri articoli qui su serramenticentrostorico.it sul Superbonus 110%, saprai che gli interventi agevolabili sono soggetti a limiti di spesa. Per gli infissi, infatti, esiste un limite di spesa globale di 54mila euro per unità immobiliare singola.

Questi 54.000 euro, quindi, sono solo per i tuoi infissi e serramenti: però, a norma di legge, hai a disposizione altri 54.000 Euro per installare schermature solari. Ma cosa è incluso in questa cifra? Si tratta di un limite molto importante: puoi usare questo monte agevolabile per diversi interventi!

Tuttavia, il complesso di 54.000 euro, include anche l’imposta sul valore aggiunto e tutti i corrispettivi che devi pagare ai tecnici che eseguono la certificazione o meglio detta asseverazione. Si stima quindi che questi costi rappresentino circa il 15% dell’importo totale. In teoria, il tuo intervento può arrivare fino ad un limite agevolabile di 42.000 euro!

C’è da fare però attenzione: per ogni intervento e costo di spesa, è necessario determinare se il prezzo è congruo e adeguato, ossia è importante e fondamentale valutare la congruità dei prezzi in relazione ad interventi legati al Superbonus 110%.

Infissi e Superbonus 110%: i prezziari per il “prezzo congruo”

Il costo dell’ infisso, anche in centro storico, deve essere compreso in determinati parametri, per poter essere in linea con il prezzo “di mercato”. In caso di intervento di Superbonus 110%, infatti, i vari listini prezzi, ossia i prezziari, sono punti di riferimento essenziali per stabilire la congruità dei prezzi degli infissi e dei serramenti.

Nel prezziario, infatti, viene visualizzato il costo o prezzo standard, utilizzato come condizione di confronto per determinare se il prezzo datoci dal fornitore è coerente  e congruo.

Devi sapere che esistono diverse tipologie di prezziari: 

  • i prezziari regionali emessi dalla Camera di Commercio;
  • il prezziario DEI, con valore nazionale, include i prezzi di riferimento per le opere pubbliche;
  • il prezziario dell’allegato I del Decreto Requisiti, che fornisce i costi per metro quadrato che devono essere rispettati, sulla base della zona climatica di riferimento. Questi prezzi sono principalmente utilizzati per testare l’adeguatezza e la congruità del prezzo quando è richiesto un intervento all’ interno dell’Ecobonus 50%.

Infissi e Superbonus 110%: prezzo congruo e asseveratore

Nel caso di intervento con Superbonus 110%, il compito dell’ asseveratore è verificare se il prezzo del lavoro, e in questo caso dell’ infisso, è congruo oppure no.

Per far questo l’ asseveratore può:

  • utilizzare più prezziari diversi e provare a trovare le voci di costo più vicine al prodotto utilizzato effettivamente in quell’ intervento,
  • utilizzare i limiti stabiliti dal prezziario dal Decreto Requisiti: un limite minimo molto generale, e spesso molto basso, che può essere applicato a diverse situazioni e casistiche,
  • calcolare il prezzo medio di mercato di quel particolare prodotto.

L’asseveratore quindi produrrà una tabella con più voci:  da un lato descriverà tutti i vari componenti e i vari prodotti installati  durante l’intervento agevolabile con il Superbonus 110%, dall’ altra i prezzi di riferimento.

L’intero prezziario si applica agli interventi che il Superbonus 110% può promuovere: ad ogni prezzo deve essere inoltre associato un prezzo di riferimento.

Pertanto, per ogni prezzo congruo, deve essere riportato a quale prezziario si riferisce, oppure se è calcolato con il metodo del prezzo di mercato.

Infissi e prezzo congruo Superbonus 110%: conclusioni

Ottimo, siamo arrivati ​​alla fine dell’articolo, dove ti abbiamo spiegato cosa significa determinare, anche in centro storico, se il prezzo di un infisso è congruo, se rientra nella fascia di intervento promosso dal Superbonus 110%.

Stai valutando una ristrutturazione della tua casa in centro storico, o hai intenzione di sostituire infissi e finestre della tua abitazione e altri interventi per considerare di usufruire del Superbonus 110%?

Per maggiori informazioni e per avere un preventivo personalizzato per le tue finestre, non esitare a scriverci tramite la nostra email info@mazziniserramenti.it!

PS: Se sei interessato a questi argomenti e vuoi saperne di più sulla nostra attività, continua a seguire il nostro blog e visita www.mazziniserramenti.it per conoscere tutto sul nostro lavoro!