Finestre in legno alluminio: cosa sono e tutti i pro e contro!4 min read

Esiste una finestra in legno che non ha più bisogno di essere ridipinta o riverniciata? Sì, e questa è la finestra in legno – alluminio! In questo articolo, noi di Mazzini Serramenti, ti parleremo di questo tipo di finestra. Com’è fatta? Quali sono le sue caratteristiche principali? Quali e pro e i contro? Dove è meglio installare una finestra in legno – alluminio? Vediamolo insieme!

PS: se sei interessato all’acquisto di infissi, serramenti e finestre in legno – in alluminio per la tua casa, e vuoi un preventivo su misura, scrivici a info@mazziniserramenti.it!

Finestre in legno – alluminio:

cosa sono e quali pro e contro?

La finestra in legno – alluminio è composta da un’anima in legno su cui è applicata una copertura in alluminio. Lo scopo di questa copertura è proteggere la struttura in legno e quindi impedire o limitare la riverniciatura periodica del telaio della finestra.

Infatti, è necessario che tu sappia che l’alluminio è un metallo che ha una grande proprietà: ossia non arrugginisce. Quindi,  se verniciato con opportuni trattamenti, ha una lunghissima resistenza allo sbiadimento, allo scolorimento e all’ azione degli agenti atmosferici.

Pertanto, la finestra in legno-alluminio coniuga tutte le proprietà del legno ​ – grande isolamento termico e acustico nonchè capacità di assorbire l’ umidità presente nell’ aria – combinate con quelle dell’ alluminio –  protezione, resistenza e schermatura dagli agenti atmosferici.

Finestre in legno – alluminio e alluminio – legno:

quale è la differenza?

 

Bisogna fare attenzione a non confondere le finestre in legno – alluminio con finestre in alluminio – legno: le prime sono in legno, appunto, e sono protette nella parte esterna da una copertura in alluminio; nelle seconde invece il materiale prevalente è l’ alluminio, quindi un metallo, sulla quale è posto un guscio di legno rivolto verso la superficie della casa.

Finestre in legno – alluminio: dove installarle?

 

Questo tipo di finestre in legno – alluminio sono certamente adatte per residenze, case moderne o di riqualificazione, ad esempio, alcune ville degli ’80 e ’90, o anche in città, nei condomini degli anni ’70 e ’80.

Le finestre in legno-alluminio, d’altra parte, sono meno adatte per le case d’ epoca, in particolare perché il rivestimento in alluminio non è flessibile come una struttura interamente in legno e non è molto semplice cambiare il profilo, cosa certamente necessaria per le finestre d’epoca, come negli edifici Liberty o precedenti.

Finestre in legno – alluminio: quali tipologie?

 

Esistono diversi tipi di infissi serramenti e finestre in legno – alluminio, che sebbene descritti come innovativi , sono sul mercato da oltre 20 anni. Nelle finestre in legno – alluminio, i due materiali non sono incollati ma  collegati da clip, che tengono insieme le due strutture in legno: come capirai, questo è molto importante perché consente ai materiali di muoversi liberamente quando l’umidità e la temperatura variano.

Ma come sono fatti gli infissi in legno alluminio? Nel nostro video correlato a questo articolo, ti mostriamo quindi due tipi di finestre.

  • Il primo è una finestra in legno – alluminio con una struttura in legno e un rivestimento in alluminio formato da un telaio che può essere giunto a 45 ° o saldato, e applicato direttamente alla struttura in legno. Il vantaggio di questo rivestimento è chiaramente la possibilità di adattarsi con profili diversi (arrotondati, lineari o foglie) della cornice esterna. D’altra parte, tuttavia, il telaio molto pesante e sgradevole coprirà la maggior parte della superficie della tua finestra.
  • Nella seconda finestra che ti mostriamo, la struttura in legno invece è meno spessa, le linee sono quadrate e simili ad una finestra tradizionale in legno, come le giunzioni a 90 gradi. Da un punto di vista termico e acustico, questa finestra non ha svantaggi, l’unico “contro” è la minor flessibilità di poter scegliere la tua superficie esterna.
  • Nella terza opzione che non ti mostriamo perché non la teniamo a catalogo, il rivestimento esterno non è collegato alla struttura in legno da clip meccaniche, ma bensì si attacca con adesivi, di cui tuttavia non abbiamo ancora una perfetta garanzia di durata nel tempo: è per questo che preferiamo optare per le soluzioni precedenti!

Finestre in legno – Alluminio: Conclusioni

 

Eccoci qui! Siamo  giunti alla fine del nostro articolo, dove ti abbiamo parlato della finestra in legno – alluminio: vantaggi e svantaggi, tipologie, e dove è meglio installarla. Ma se hai ancora dubbi e perplessità, faccelo sapere!

O, meglio, se vuoi sostituire le tue finestre con serramenti e infissi in legno – alluminio, e vuoi chiederci un preventivo, scrivici al nostro indirizzo di posta elettronica info@mazziniserramenti.it!

Continua a seguirci qui sul nostro blog se ti interessano queste tematiche! Visita anche www.mazziniserramenti.it per rimanere sempre aggiornato!